Trump cancella lo spagnolo dal sito della Presidenza: la reazione di Madrid

Non appena Donald Trump si è seduto sul trono presidenziale, vi sono stati alcuni cambiamenti molto significativi sul sito internet della Casa Bianca: non si parla più di diritti delle donne e degli omosessuali, non c’è più alcuna traccia di politiche ambientali. Con loro, da questo week-end, sparisce dal sito anche la lingua spagnola, la lingua degli odiatissimi immigrati messicani, e ormai la lingua più parlata negli Stati del Sud alla faccia dell’inglese. Il sito spagnolo della presidenza degli Stati Uniti esisteva dal 2009 e fu creato dall’amministrazione Obama.

Leggi tutto “Trump cancella lo spagnolo dal sito della Presidenza: la reazione di Madrid”