Nonostante le vive proteste dei difensori dei diritti dell’uomo, le violenze domestiche sono a un passo dall’essere depenalizzate in Russia dopo il voto di questo mercoledì, in cui i deputati russi hanno approvato un progetto di legge per ridurre la tutela giudiziaria di cui dispongono le vittime.